Inglese per cardiologi, Springer Medicina

inglese.jpgInglese per cardiologi

In una statistica comparsa qualche anno fa su un autorevole giornale di cardiologia sperimentale, il numero di errori di ortografia e sintassi nei manoscritti sottomessi per pubblicazione veniva messo a confronto per i vari paesi. Chi c’era in testa alla classifica per frequenza di errori (e in coda alla classifica della frequenza di accettazione)? C’eravamo noi, i cardiologi italiani. Modestia a parte, ci riconoscono ovunque per il nostro marchio di fabbrica lessicale, lo “spaghetti-English”. Un buon inglese non aiuta forse a farsi accettare il lavoro, ma un cattivo inglese di certo aiuta a farselo rifiutare. Il libro serve a cancellare qualche macchia di pomodoro nel nostro spaghetti-Cardio-English, e già questo sarà un ottimo risultato per il lettore.” Dalla Prefazione di Eugenio Picano

 

 

Puoi acquistare il volume nelle migliori librerie di medicina, oppure comodamente online all’indirizzo www.libreriafarmaceutica.com

 

Guarda tutte le novità Springer

Inglese per cardiologi, Springer Medicinaultima modifica: 2011-02-24T13:00:00+01:00da gerfarma102
Reposta per primo quest’articolo